Con l’Infomarketing scegli la vita che vuoi (e altri vantaggi)…

 

Con Cerchia Ristretta hai praticamente in mano il biglietto vincente, la mappa strategica per trasformare in realtà qualsiasi idea di Infoprodotto, qualsiasi progetto, qualsiasi attività e condurla direttamente dall’ideazione al successo.

Ma vorrei essere sicuro che tu capisca fino in fondo la prospettiva che ti si sta aprendo e soprattutto che tu sia consapevole di quanto questa opportunità del prossimo decennio possa trasformare la tua vita (in meglio s’intende).

Poter lavorare da casa o da dove vuoi, con i tuoi ritmi e per di più facendo proprio ciò che ti piace fare, non ha prezzo e paragoni.

Solo tu sai cosa farai del tempo che avrai risparmiato, della libertà che ti sei guadagnato, ma non è detto che stai cercando proprio questo e quindi sarebbe sbagliato buttarti nell’Infomarketing senza aver capito bene di cosa si tratta.

L’Infomarketing infatti non è una cosa a buon mercato, che non necessita di impegno e costanza, ma secondo me il tipo di vita che ti può regalare l’Infomarketing è difficilmente realizzabile in altri modi per noi persone “normali” e desiderose di migliorare il mondo.

Io sono sicuro al 100% che tu puoi creare un’attività online, perché tutti abbiamo qualcosa di importante da dare. E quanto bello sarebbe poter anche vivere e guadagnare onestamente dando quella cosa importante agli altri, migliorando il mondo?

Tutto questo è a portata di mano e puoi realmente e facilmente trasformare i tuoi talenti e le tue competenze in una conoscenza online che possa essere utile a migliaia di persone così da liberare il tuo tempo e guadagnare 24 ore al giorno in modo automatico, cioè anche mentre dormi o sei in vacanza.

Uno degli scopi principali del percorso di formazione di Cerchia Ristretta è proprio quello di farti creare un’attività che abbia un’anima, che ti rispecchi e che ti rappresenti.

Creare un’attività che a lungo termine rispecchi i tuoi talenti, le tue passioni e i tuoi punti di forza, cosicché possa portarti esattamente dove tu desideri (attenzione, ho detto A LUNGO TERMINE…).

Questo è il vero business building!

Business Building non è fare qualcosa per guadagnare due o più soldi, ma creare un progetto a lunghissimo termine cucito su misura per te in modo che non vedi l’ora di iniziare a fare quella cosa tutti i giorni. Non dovresti nemmeno voler andare in pensione, tanto ti piace!

Ma a dir la verità ci sono anche quelli che preferiscono andare a pescare o coltivare l’orto piuttosto che lavorare, anche se quel lavoro piace.

Perciò imparerai anche l’altra faccia della medaglia, cioè automatizzare ciò che hai costruito in maniera tale da avere sempre più tempo libero.

Entrambe le cose sono perfettamente possibili, in Cerchia Ristretta lo chiamiamo la libertà di scegliere il proprio stile di vita.

Quindi ti faccio la domanda cruciale:

è la tua vita che ha lo scopo di alimentare il successo del tuo business o è il tuo business che ha lo scopo di alimentare la tua felicità e la tua vita?

Creare la visione

Se la pensi come me, la domanda non si pone: la visione del tuo stile di vita deve venire prima!

Prima devi creare una visione della tua vita ideale, in modo tale che tu sia in grado di costruire il tuo business ideale cucito su misura su di te.

Non viene prima il tuo business ideale e poi (se avanza tempo) pensi alla famiglia, ai figli, alla spiritualità, alle cose che ti interessano, al tempo libero, agli hobby… No!

Visto che le tecniche che puoi imparare in Cerchia Ristretta possono condurti molto lontano, ai nostri studenti, per poter ultimare il loro Ninja Plan (il piano d’azione della loro nuova attività online), facciamo fare degli esercizi mirati per decidere la vita che vogliono e poi, in base alla vita che avranno scelto, farli costruire un business su misura per loro, che quindi sostenga VERAMENTE i loro desideri.

Quindi una visione chiara della vita risponde alla domanda: “Come sarà la tua vita quando sarai diventato o diventata un Infomarketer?”

Se lasciamo questo aspetto nella confusione rischiamo che magari avremo trovato la chiave del successo ma anche che ci ritroviamo con una vita che non ci piace, e invece di aver migliorato lo stile di vita in base ai nostri parametri, l’abbiamo peggiorata.

Perché ad esempio se hai la convinzione limitante che “aver successo significa lavorare 15 ore al giorno”, ci sarà una parte di te che saboterà, boicotterà quel successo e farà in modo che tu non lo raggiunga mai.

Oppure potresti desiderare di avere un reddito “onesto” ma avere molto tempo libero per stare con la tua famiglia e i tuoi figli, e ritrovarti invece alla fine ad avere anche molti più soldi ma la giornata piena zeppa di impegni.

O magari l’esatto opposto, vuoi un business che ti porti tante entrate, che ti permetta di creare un patrimonio che metta in sicurezza te e la tua famiglia e poi invece ti ritrovi con una attività online basata sugli Infoprodotti che ti porta “solo” 5.000 euro al mese di fatturato.

Devo dirti che questo esercizio, ovvero concentrarmi sul mio stile di vita ideale, è stato uno dei più trasformativi che ho fatto in vita mia perché mi ha permesso, allora per la prima volta, di mettere nero su bianco degli elementi estremamente importanti per il raggiungimento dei miei obiettivi di benessere, prosperità e felicità.

Quindi in definitiva è meglio aver prima una visione chiara di quello che vuoi dalla vita e solo dopo costruire anche la visione del tuo business.

Dunque… Come vuoi che sia la tua vita quando sarai diventato un Infomarketer di successo?

Perché scegliere l’Infomarketing

OK, giriamo pagina, se hai già bene in mente qual è il tuo stile di vita ideale, adesso è utilissimo capire quali sono alcuni dei vantaggi pazzeschi che fare Infomarketing ha rispetto a tutte le altre attività online, anche se si parte da zero e non si sa nulla.

La difficoltà è tutta all’inizio ma poi in pochissimo tempo puoi creare virtualmente dal nulla una nuova entrata che integra il tuo reddito, o un nuovo lavoro basato sui tuoi talenti e competenze, cioè su quel “qualcosa” che ogni giorno non vedi l’ora di fare.

E come ti dicevo il bello è che i vantaggi pazzeschi di cui ti parlavo si riflettono enormemente anche sullo stile di vita dell’Infomarketer.

Te ne elenco solo cinque, quelli principali, e uno di questi è di nuovo legato allo stile di vita, così il cerchio si chiude e avrai tutte le informazioni necessarie per capire se lo stile di vita dell’Infomarketer può o non può essere adatto a te.

I margini di guadagno sono praticamente illimitati

Tanto per cominciare, per gli Infoprodotti il valore sta nell’informazione che viene veicolata e non nel costo medio di un certo formato che si trova nel mercato. Mi spiego meglio…

Se vendi un audio CD il suo valore non sta nel fatto che stampare il CD completo di copertina ti costi 50 centesimi. Il suo valore ovviamente è l’informazione contenuta all’interno del CD.

Quell’informazione può valere centinaia e centinaia di euro ed essere contenuta in un semplice CD che a te costa 50 centesimi.

Anche se facessi Infomarketing offline avresti già un margine di guadagno altissimo perché vendi l’informazione e non il formato. Un CD di musica potrà valere 10 o 20 euro, ma un CD di formazione può essere venduto anche a 100 o 200 euro.

Se in più lo stesso audiocorso, anziché metterlo su CD, lo rendi scaricabile online in formato mp3 (operazione che oggi è diventata facilissima da fare), il prodotto digitale è di per sé a costo 0, quindi praticamente per te il 99% è guadagno.

Capisci bene che il margine di guadagno è elevatissimo!

Facilità di ingresso

Quanto bisogna investire per iniziare un’attività basata sugli Infoprodotti?

Per mettere online un Infoprodotto hai bisogno di tre strumenti principali, te ne parlerò in questo libro, quando approfondiremo la parte pratica.

Ti serve un sito internet e quindi un hosting, ovvero uno spazio web su cui ospitare il sito.

Hai anche bisogno di un autorisponditore, ossia un software in cui custodisci gli indirizzi email della mailing list a cui spedisci la tua newsletter, le tue informazioni, notizie e così via.

Infine ti serve un carrello elettronico che ti gestisca le vendite in modo automatizzato. Questo è un software che si installa nel tuo spazio hosting.

Sono queste le spese principali per essere online con il tuo Infoprodotto.

Il bello viene adesso, tra hosting, autoresponditore e carrello elettronico l’investimento ammonta a (rullo di tamburi) poche decine di euro al mese. Sì, hai capito bene, poche decine di euro al mese!

All’inizio magari deciderai di aggiungere qualche altro strumento tecnico che ti facilita la vita online, così al massimo la spesa iniziale per avere una Ferrari dell’Infomarketing diventa di qualche centinaio di euro e poi qualche decina al mese.

Stiamo quindi parlando di una facilità d’ingresso assoluta, con investimenti vicini allo 0.

Ovvio che bisogna tener conto anche del tempo da investire, e qui dipende tutto da quello che stai facendo in questo momento: è ovvio però che per impostare la macchina dell’Infomarketing dovrai investire il tuo tempo, e poi per gestirla ti servirà qualche ora a settimana.

Ma qui viene il bello, puoi iniziare part-time, ossia dedicando a questa attività solo parte del tuo tempo e poi aumentarlo man mano che le cose cominciano a ingranare, se sarà necessario. Io stesso ho fatto così e mi sono trovato benissimo.

Dopo aver lanciato CasaVastu ho continuato a fare l’Infomarketer part-time, nel pomeriggio o sera, quando rientravo dal lavoro, per poche ore al giorno.

Dopo qualche mese, quando il flusso di cassa, le vendite derivanti dai miei Infoprodotti, superavano ampiamente i 2.000€ al mese, mi son detto “Cosa ci sto a fare col mio vecchio lavoro?” e sono passato al nuovo. È così che funziona.

Scalabilità

Il concetto di scalabilità non è semplice da capire per tutti, eppure è uno tra i vantaggi più eclatanti e potenti dell’Infomarketing.

In pratica, da un certo momento in poi, non scambi più tempo con denaro. Il tuo guadagno non dipende più dal tempo che dedichi, come nel caso di un dipendente di un’azienda che viene pagato a ore.

Lo sforzo è tutto all’inizio, cioè nel progettare il marketing, nel produrre l’Infoprodotto e metterlo online.

Fatto quello sforzo iniziale, le vendite avvengono automaticamente anche mentre dormi o sei in vacanza, bastano poche ore a settimana per seguire un sito basato sugli Infoprodotti, tipo CasaVastu.

Tecnicamente si dice che puoi scalare il tuo tempo, cioè per vendere un Infoprodotto o mille Infoprodotti non devi moltiplicare per mille lo sforzo.

Decidi tu in tutta libertà.

Quando l’Infoprodotto è online inizia la fase di ottimizzazione del lavoro, sia per renderlo il più possibile automatico sia per fare di più usando lo stesso tempo.

Per esempio, puoi migliorare un certo pezzo di marketing perché sia più facile vendere, e magari ci metti una decina di ore di lavoro, tra ricerca e modifiche. Metti che aumenti di 200€ le vendite mensili con quell’intervento. Significa che d’ora in poi ogni mese prenderai 200€ per quel lavoro di dieci ore, ma senza doverne fare altre.

Spero di essere riuscito a farti capire bene questo concetto. Di solito i miei studenti cominciano ad averlo chiaro dopo le prime vendite.

Se lo capisci bene ti renderai subito conto che investire il tuo tempo e qualche centinaio di euro per mettere online il tuo primo Infoprodotto è di sicuro la cosa più intelligente da fare, e da fare prima possibile.

Ciclo di vendita brevissimo.

Nell’Infomarketing il ciclo di vendita è brevissimo, cioè investi qualche decina di euro in pubblicità e nel giro di 24 ore o poco più stai già ricevendo i tuoi primi guadagni, parte dei quali saranno investiti ancora in pubblicità per aumentare le vendite.

Nel commercio tradizionale la storia è molto diversa: se vuoi vendere qualcosa, prima lo devi fabbricare, devi farne un prototipo, poi lo devi testare, poi devi fare un test di mercato per vedere se alla gente piace, poi ci sono gli intermediari, i grossisti, i dettaglianti, i rappresentanti… Una roba infinita.

Con l’Infomarketing la cosa si ribalta completamente, fino al punto che a volte vendi un Infoprodotto che non hai nemmeno ancora creato (ma questa è una strategia ninja che insegno ai miei studenti avanzati).

L’Infomarketing funziona così: ci sono delle persone che stanno cercando online in questo preciso momento quella particolare informazione, incontrano in qualche modo il tuo sito dove tu offri esattamente quello che loro stanno cercando e il contatto è istantaneo, non devi attendere giorni o mesi.

Se offri l’informazione giusta alle persone giuste – e di questo parleremo ampiamente quando ti mostrerò come applicare la Formula Infoprodotto – anche la transazione, cioè la trasformazione di questo visitatore in cliente è immediata o rimandata di qualche giorno tramite l’automazione creata dal tuo sistema di vendita.

Naturalmente non è che tutti i visitatori comprino qualcosa, ma applicando bene la Formula Infoprodotto si possono raggiungere conversioni nel lungo periodo molto vantaggiose per l’Infomarketer (per conversione si intende la percentuale dei visitatori che diventano clienti in un dato periodo di tempo).

Decidi tu il tuo stile di vita

Infine, fra i benefici di quest’attività vi è la libertà quasi assoluta, primo fra tutti la libertà di lavorare da casa o da qualsiasi posto nel mondo, anche sulla spiaggia in un’isola sperduta… basta che tu abbia un computer e la connessione internet.

Libertà significa che io in questo momento mentre scrivo questo articolo sto in ciabatte a casa mia, lavoro nella mia casa, quando voglio, agli orari che voglio. Se sono mattiniero lavoro al mattino presto, se non lo sono lavoro a notte fonda, così come preferisco secondo i miei ritmi.

Per quelli che invece sono avventurosi e non hanno vincoli familiari vi è ancora più libertà! Col tuo notebook, computer portatile, puoi letteralmente girare il mondo e lavorare su una spiaggia, a bordo di una piscina, in un hotel o dove preferisci…

Non è mai esistito al mondo un lavoro con dei ritmi così flessibili e umani!

Per esempio Andrea, mio collega e braccio destro, ha deciso di passare alcuni mesi dell’anno all’estero, per fare nuove esperienze e vedere un po’ di mondo con la sua famiglia.

Può farlo perché noi lavoriamo online, e mentre è in giro continuiamo a sviluppare l’Infomarketing.

Non so dirti quante volte i miei colleghi mi dicono: “Ti sto scrivendo da una libreria”, “Ti sto scrivendo dal bar”, “Oggi è bel tempo e ti sto scrivendo dal parco”, “Oggi è bel tempo e sono in giardino”, “Sono in riva al mare” e così via.

Questo è in assoluto il motivo principale per cui continuo a fare Infomarketing e sono certo che anche per te ha una rilevanza fondamentale.

I ritmi moderni ci stanno consumando la vita senza farcela vivere; ogni ora che passa abbiamo un’ora in meno da dedicare a ciò che ci interessa veramente, alle nostre passioni, studi, ricerche, alla famiglia, ai figli, alla spiritualità, e chi più ne ha più ne metta.

Decidere della tua vita e dei tuoi tempi lavorativi dà un senso di appagamento e felicità che non ha prezzo.

Logico che all’inizio potresti non crederci o almeno cedere allo scetticismo: e hai ragione, è giusto che ti fai tutte le domande e cerchi di capire bene, questo è un sintomo di intelligenza che, tra l’altro, è fondamentale se vuoi fare l’Infomarketer.

Giusto per rispondere ad alcune di queste domande che forse adesso ti stai facendo, ti snocciolo alcuni dati che puoi tranquillamente confermare in rete in modo oggettivo.

Numeri e prospettive del mercato digitale

Secondo l’ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica) negli ultimi anni si sta velocemente diffondendo il mercato di prodotti editoriali digitali. Nel 2015, quattro milioni e 687mila persone hanno letto o scaricato libri online o ebook e il trend di crescita annuale previsto è compreso in una forbice che va dal 30% al 40%.

Questo significa che ogni anno si aggiungono almeno un altro milione di persone a questo mercato! E stiamo parlando SOLO degli ebook.

Già nei primi anni Novanta Peter Druker, autore di fama mondiale per le sue opere sulle teorie di gestione aziendale, affermava: «Ci troviamo in un momento particolarmente delicato, stiamo assistendo alla transizione dall’economia industriale a quella della conoscenza. Ci dovremo attendere drastici cambiamenti sia nella società civile che nel business».

Oggi siamo nel pieno di questa rivoluzione silenziosa, ecco perché continuo ad insistere che adesso è il momento migliore per cavalcare questo cambiamento.

Come ha affermato lo stesso Peter Druker, ci stiamo muovendo verso una economia della conoscenza, che detto terra terra significa che oggi siamo pagati più per la conoscenza che veicoliamo che per il lavoro pratico o fisico che facciamo.

Anche se non ti è evidente o non ci hai mai pensato, oggi puoi essere pagato molto di più per quello che sai piuttosto che per quello che fai.

Rileggi la frase precedente almeno tre volte prima di procedere…

È proprio per questo che grandi compagnie come Amazon, LinkedIn, Facebook, ecc… investono centinaia di milioni di dollari (a volte miliardi) per acquisire attività online basate sull’Infomarketing, cioè sulla distribuzione di conoscenza tramite prodotti digitali.

Ecco cosa ti chiedo di fare oggi!

Se pensi che l’Infomarketing sia una soluzione possibile per realizzare il tuo stile di vita ideale, entra prima possibile in Cerchia Ristretta perché questo è il punto di partenza per tutti coloro che vogliono trasformare i propri talenti e competenze in un “Infoprodotto” e costruire un’Attività Online etica, divertente e ad alto rendimento.

In Cerchia Ristretta trovi tutti i training e i tutorial necessari per apprendere l’Infomarketing dalla A alla Z, oltre ad un’Area Demo per fare i primi passi per costruire un sito online, usando una speciale Area Demo con all’interno Alpha Theme, il nostro tema di WordPress specifico per l’Infomarketing.

E se hai ancora domande o riflessioni scrivimi pure qui sotto, insieme al Team di Cerchia siamo votati al tuo successo con l’Infomarketing, quindi faremo del nostro meglio per rispondere alle tue perplessità.

Se quello che ti ho detto oggi ha acceso anche una piccola speranza e già intravedi una possibilità reale di guadagnare online con gli Infoprodotti, non perdere altro tempo, mettiti alla prova (e metti alla prova anche noi) e entra in Cerchia Ristretta.

7 commenti

  1. Stefania

    1 anno fa  

    Salve Tiziano. È da alcuni giorni che mi sto documentando sulla possibilità di produrre un infoprodotto da mettere online e che a detta vostra potrebbe trasformare la vita che fino ad ora ho vissuto (orari massacranti per mandare avanti un laboratorio artigianale con un ritorno economico irrisorio che ti paga si il prodotto ma non il tempo di realizzazione )….. Tutto quello che scrivi devo dire la verità mi attira moltissimo soprattutto quando penso che potrei finalmente stare un po di più con la mia famiglia e fare anche qualche giorno di ferie che non ho mai fatto! 😓. … Vorrei chiederti se con il lavoro che faccio adesso potrei aspirare a realizzare un infoprodotto….Sono un’ artigiana e possiedo un laboratorio di cucito creativo che produce articoli tessili di artigianato sardo ma anche di altre regioni e non solo. Per farti capire meglio facciamo presine guanti da cucina grembiuli strofinacci portapane e tantissimi altri articoli per la casa…..Con gli anni penso di aver acquisito le capacità necessarie per insegnare come si realizzano questi articoli ed aiutare chi fosse interessato anche ad avviare un laboratorio in questo settore. Cosa ne pensi? Grazie se vorrai rispondere a questa mia domanda. Saluti. Stefania


    • Tiziano Valentinuzzi

      1 anno fa  

      Ciao Stefania, avevo già risposto ad un altro tuo commento 🙂 certamente il punto di partenza è molto interessante, il fatto che non riesci a monetizzare bene il tuo lavoro è un campanello d’allarme per insegnarlo ad altri. Secondo me, seguendo il sistema di Cerchia Ristretta, dovresti iniziare a sbrogliare la matassa e capire dove sono i colli di bottiglia del tuo lavoro, e così monetizzare meglio. A quel punto potrai insegnare ad altri a fare quel lavoro. L’alternativa è puntare direttamente al cliente finale, cioè non insegnando una professione. Il percorso di Cerchia Ristretta in questo senso è illuminante, perché quando metti mano al marketing si mettono in moto tantissime riflessioni e i conti cominciano a quadrare. Buona vita 🙂


  2. Rosalba

    1 anno fa  

    L’idea dell’infomarketing mi piace. E’ quello che cercavo e che rispecchia le mie idee. Ci sto mettendo un pò prima di proseguire..Dato che non ho ne tempo e ne soldi da buttare. Poi se intraprendo, voglio continuare e ci devo credere. Grazie intanto.


    • Tiziano Valentinuzzi

      1 anno fa  

      Ottimo Rosalba, continua pure a seguirci che regolarmente mandiamo aggiornamenti e materiale di approfondimento.


  3. Valeria

    1 anno fa  

    Salve a tutti! E’ un po’ che sto informandomi su questi argomenti e fino ad ora ho trovato nel migliore dei casi delle infinite newsletter dove danno milioni di info ma per chi non è già un esperto non si capisce bene da dove e come iniziare.. ho Gia’ un mio sito che andrebbe migliorato e un po’ di persone che mi seguono via fb perché faccio corsi di formazione e benessere personale..
    Ho letto questo articolo e mi e’ sembrato chiaro, ma la verità e’ per quanto mi riguarda che mi servirebbe poter parlare con qualcuno che mi spiega come funzionano i vari strumenti e che mi guida passo passo finché non so fare da sola. E’ possibile?


    • Tiziano Valentinuzzi

      1 anno fa  

      Ciao Valeria, il tuo è un problema molto sentito in questo campo. In effetti il tutto è molto semplice, ma non è per forza detto che sia facile. Non solo ti consiglio di parlare con qualcuno, ma ti offro di parlare con un esperto di InfoMarketing Strategico per creare insieme un piano per i prossimi mesi. Guarda bene in cosa consiste Cerchia Ristretta in questa pagina: https://www.cerchiaristretta.it/cerchia-ristretta-gp/ e verso la fine c’è la possibilità di fare una consulenza StartUp ad un prezzo stracciato, così saprai i passi che devi fare e se l’Infomarketing fa davvero per te.


  4. Francesca

    8 mesi fa  

    Ciao Tiziano sono molto interessata a iniziare questa attività. Ho un sogno nel cassetto già da diverso tempo, ma ho bisogno di scambiare diverse informazioni circa la fattibilità di questo progetto con un esperto per poter conoscere il processo e avere gli strumenti giusti.


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Professionista

Ho già un'attività con partita iva e voglio potenziarla/automatizzarla col web, oppure voglio un fatturato aggiuntivo semiautomatico partendo dalla mia professione.

Dipendente

Ho un lavoro dipendente e voglio un reddito aggiuntivo mantenendo il mio lavoro o cambiare lavoro creando un nuovo business online per migliorare il mio stile di vita.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco