Inventarsi un lavoro è possibile? Sì, se segui queste indicazioni

Inventarsi-un-lavoro

Al giorno d’oggi è sempre più alto il desiderio di inventarsi un lavoro:

  • C’è chi un lavoro lo possiede, ma è insoddisfatto e stufo di fare una cosa che non lo stimola né economicamente né personalmente;
  • C’è chi invece un lavoro NON lo possiede e, seppur continui a mandare curriculum a centinaia di aziende, riceve rifiuti su rifiuti.

Se ti trovi in una di queste situazioni allora ti consiglio di continuare a leggere: in questo articolo ti darò alcune indicazioni su come inventarsi un lavoro da zero!

Ti dico subito che non è cosa facile e veloce, quindi rimboccati le maniche a stai bene attento a tutto quello che sto per dirti perché risponderò alla seguente domanda…

“Come inventarsi un lavoro?”

Inventarsi un lavoro, soprattutto quando non si è più troppo giovani, richiede molta forza volontà, buon senso e costanza.

Lo dico perché ho visto tante persone, tra le quali anche parecchi amici, che, a seguito della situazione sempre più precaria di questa povera Italia, hanno cercato di crearsi un lavoro, ma non sono riusciti nell’impresa.

Di solito sono due le ragioni di questo fallimento:

  • Hanno sottovalutato la situazione;
  • O l’hanno trasformata in qualcosa di difficilissimo.

Come in tutti i grandi progetti (e questo è uno di quelli), per poter attuare un così grande cambiamento serve un piano preciso e la lucidità per metterlo in atto.

Inventarsi un lavoro a 30 anni o inventarsi un lavoro a 50 anni infatti è una situazione sempre più comune… vuoi perché ad un certo punto la situazione precaria in cui viviamo non ci piace più (non ci è mai piaciuta in verità, era solo che pensavamo terminasse), vuoi perché ci siamo accorti che il lavoro che facciamo dalla mattina alla sera non ci appaga e ci risulta “troppo stretto”.

Purtroppo la disoccupazione di lunga durata (maggiore di 12 mesi) è in crescita e tra gli adulti questa condizione è particolarmente difficile.

Il mondo del lavoro appare come un’arena troppo difficile da sostenere, la politica sembra faccia di tutto per non facilitare l’imprenditoria e tutto questo accade in un’età nella quale vorremmo stare un po’ più sereni invece che pensare a “cosa faremo da grandi”.

Questa situazione sempre più spesso si trasforma in una vera e propria depressione che ci paralizza mentalmente e non lascia lo spazio necessario per alcun nuovo movimento.

Ora basta però: è arrivato il momento di uscire da questa situazione.

Non servirà a niente piangersi addosso e continuare a sperare che qualcosa intorno a noi cambi.

DEVI ESSERE TU STESSO AD AGIRE e devi farlo oggi, perché il percorso è lungo e impegnativo.

Inventarsi un nuovo lavoro per un reddito extra o per cambiare vita?

Il primo passo da compiere è capire quali sono gli che obiettivi vuoi raggiungere con la creazione di un nuovo lavoro: per arrotondare e creare un reddito aggiuntivo a quello che già possiedi o per creare un’economia completamente nuova?

Prediamo in considerazione l’opzione per la quale desideri creare un’economia completamente nuova…

Innanzitutto ti consiglio di NON considerare lavori di questo tipo:

  • Traduzioni, scrittura di articoli e sviluppo di nuove App sembrano lavori facili e veloci da imparare, ma ti assicuro che per immergertici è necessaria una preparazione specifica e complessa;
  • Hai preso in considerazione l’idea di fare lo Youtuber? Sì, molto bello e divertente fare video, pubblicarli e pensare di guadagnare in un attimo.
    Non è così infatti: questa strada richiede che tu abbia una strategia di comunicazione mooolto progettata e anche buone conoscenze di editing;
  • Radio su Web… beh nel caso in cui credi di poter essere adatto a questo tipo di lavoro: provaci! Ma non rischiare se non ti ci vedi;
  • Vendita di prodotti di altri sul Web, ossia “le affiliazioni”: una delle più conosciute da coloro che guadagnano sul web da casa propria è senz’altro quella offerta da Amazon.
    Anche qui è necessaria una conoscenza dell’ambito, dei prodotti e del target, che non è immediata;
  • Sondaggi retribuiti: in cosa consistono? Sono portali online (come American Consumer Opinion, MySurvey, Global Test Market, Centro di Opinione e via dicendo) che ti permettono di registrarti e guadagnare rispondendo a delle domande di diversi argomenti.
    Il problema, in questo caso, è che il guadagno non si configura in un’entrata extra… ma solo in pochi spiccioli!
  • Avviare un blog: i risultati derivanti dall’apertura di un blog non sono mai immediati, anzi, possono volerci anni. E per vederli arrivare inoltre, devi comunque studiare molto bene tutto ciò che riguarda il web marketing.
    È una strada lunga e tortuosa.

Ecco: questa era una lista di lavori che sarebbe meglio evitare; passiamo ora al focus della questione.

Cosa bisogna fare per inventarsi un lavoro redditizio?

Inventarsi un lavoro - Idea

Il vero problema che riscontro in giro è quello di improvvisarsi!

Certo, per inventarsi un lavoro ci vuole una certa dose di coraggio, entusiasmo e pazzia, ma questo non significa che sia facile e che non serva nessun tipo di preparazione.

Il tuo desiderio di cambiare vita non può ricadere sui malcapitati che avranno a che fare con te e nemmeno puoi, senza una dovuta preparazione, sperare in chissà quali risultati.

Devi capire infatti che creare un nuovo lavoro NON è sinonimo di coltivare un hobby, per il quale a nessuno interessa se lo fai bene o male o se porta a casa risultati.

Per inventarsi un lavoro creativo, per inventarsi un lavoro in tempo di crisi e lavorare in proprio, serve una cosa fondamentale, senza la quale il tuo desiderio è destinato ad avere vita breve o comunque a non dare i frutti che speri di ottenere.

È fondamentale avere qualcosa di concreto e unico da comunicare.

Senza questo resti e rimani come uno dei tanti: pieni di sogni e belle speranze ma senza nulla da offrire agli altri.

Molti dicono che sta tutto nella PASSIONE, ma si sbagliano.

Italo Cillo, fondatore di Cerchia Ristretta, diceva a questo proposito:

“La passione per quello che fai potrebbe essere la causa della tua rovina!”.

Seppur la passione sia un fattore importante non permette di fare le considerazioni strategiche giuste per farti decollare.

Alla tua passione per un determinato ambito devi strettamente collegare un altro fondamentale fattore: i BISOGNI DELLA GENTE.

Ciò che devi fare è trovare quella tua passione che, se espressa e sfruttata nella maniera corretta, ti consente di soddisfare un bisogno reale di una specifica nicchia.

Bene: una volta identificata la passione che soddisfa un bisogno evidente e reale puoi creare la tua nuova attività?

No. Non basta.

Ultimo elemento da intersecare con i due precedenti è la COMPETENZA: è grazie a questo fattore chiave che riuscirai ad offrire una soluzione al problema che hai identificato tramite una strategia ben definita.

Il sistema per inventare un nuovo lavoro si basa quindi sulla coesistenza di 3 elementi: passione, bisogni e competenze.

Questo sistema è detto “Modello Diamante” perché è dall’unione di questi tre fattori che potrai creare la tua nuova attività e dire addio alla vita da dipendente, insoddisfacente e poco redditizia.

Sembra tutto molto complesso ma non voglio spaventarti: se pensi di avere delle lacune basterà un po’ di volontà e riuscirai a colmarle in breve tempo.

Ma prima di lasciarti al tuo brainstorming personale, vorrei darti un consiglio che nessuno ti dice in queste situazioni.

La tua presenza è fondamentale

Qualsiasi attività imprenditoriale non è part-time, ma richiede la tua presenza, altrimenti non decollerà mai e in poco tempo farai un grande buco nell’acqua.

Sottovalutare le forze che servono per creare qualcosa di nuovo rappresenta lo scoglio dove molti si sono arenati.

Se però tu effettivamente non hai molto tempo da dedicare al tuo nuovo lavoro, allora c’è una soluzione nella quale Cerchia Ristretta è ormai esperta (lo insegna dal lontano 2007).

In cosa consiste?

Consiste nello sfruttare il potenziale della tecnologia automatizzando il tuo business affinché svolga gran parte del lavoro al posto tuo!

Esatto, grazie ad Internet, puoi costruire un vero e proprio sistema di vendita automatizzato.

In Cerchia Ristretta insegniamo proprio questo, ossia a crearti una rendita sfuggendo all’equazione tempo=denaro, semplicemente imparando a padroneggiare gli automatismi che Internet mette a disposizione.

Se vuoi capire meglio come l’Infomarketing può aiutarti a inventarti un lavoro, ma partendo dalle tue competenze, allora iscriviti gratis a Cerchia Lifestyle, un video corso gratuito che ti spiegherà tutto per filo e per segno.

Non dimenticarti della tasse da pagare!

Come ultima cosa voglio parlarti della fiscalità perché, anche se riuscirai ad automatizzare un tuo business online e inventarti così un lavoro (che non è un lavoro), comunque dovrai pagare le tasse su quello che guadagnerai.

Ricordo che Ryan Deiss raccontava di quando era all’università e faceva i suoi primi soldi con l’Internet Marketing. Dopo aver guadagnato un bel gruzzoletto si è accorto troppo tardi di dover appunto pagare le tasse.

Da lì fece i salti mortali, e ideò anche delle strategie di vendita innovative, proprio per far fronte a quella necessità imminente.

Quindi ti consiglio di rimanere aggiornato a riguardo: è fondamentale innanzitutto fare distinzione tra un business online senza partita IVA e con partita IVA e regimi fiscali.

Inventarsi un lavoro - Tasse

Inoltre, all’interno di queste due categorie saranno differenziate le varie attività professionali.

Identifica la tua e informati a dovere (recati sulla seguente pagina per saperne di più).

In particolare però voglio presentarti il nuovo “Regime forfettario”: si tratta di un regime fiscale naturale per tutte le Partite IVA, siano esse in forma imprenditoriale o professionale.

Gli artigiani e i commercianti iscritti nel regime possono beneficiare di una riduzione del 35% dei contributi previdenziali.

La riduzione riguarda:

  • Sia i contributi dovuti in misura fissa;
  • Sia i contributi dovuti in forma variabile (sul reddito imponibile).

Questo è solo un accenno del regime fiscale forfettario.

Come ho già detto: informati a dovere a riguardo.

Riassumendo…

Inventarsi un nuovo lavoro e soprattutto inventarsi un lavoro a 60 anni, o comunque da adulto, può spaventare, ma è fattibilissimo con la determinazione giusta.

Grazie all’esperienza che possiedi hai anche una maggiore maturità per compiere delle scelte meno avventate, più concrete e realiste.

Per inventarsi un lavoro da casa, redditizio e soddisfacente ti consiglio di trovare quella tua competenza o abilità che, in funzione ai bisogni che possiede una determinata nicchia, identifica un determinato servizio/prodotto che risolve un determinato problema.

Non dimenticare che sarà fondamentale la tua completa presenza in questo nuovo lavoro; se però non hai effettivamente tempo, sfrutta la potenzialità della tecnologia, e automatizza i processi della tua attività.

Hai tutto quello che ti serve?

Se sì allora metti in pratica ciò che hai imparato e inventa il tuo nuovo lavoro!

E se vuoi approfondire come funziona l’Infomarketing, allora iscriviti subito al corso gratuito “Cerchia Lifestyle” e con un percorso di soli 7 giorni avrai le idee estremamente più chiare per poterti inventare un lavoro partendo da quello che sai già fare.

22 commenti

  1. claudio molteni

    10 mesi fa  

    sono interessato ad approfondire l argomento infoprodotto.


    • Andrea Admin

      10 mesi fa  

      Ciao Claudio, allora vai in questa pagina di presentazione dove potrai iscriverti ad un breve video corso gratuito nel quale puoi comprendere quali sono i primi passi da compiere. Facci sapere se ti è piaciuto. A presto


  2. Maria

    10 mesi fa  

    Molto interessante!


    • Luigi Talpo

      9 mesi fa  

      Ciao Maria, invito anche te a visitare questa pagina: https://www.cerchiaristretta.it/gratis/ iscrivendoti al videocorso gratuito troverai altre interessanti informazioni.


  3. Davide

    10 mesi fa  

    Sono interessato a seguire questo corso gratuito


  4. Fabrizio Santini

    10 mesi fa  

    Beh , articolo interessante ma qualsiasi lavoro uno voglia intraprendere partendo da zero e dico zero!Quindi anche senza fondi economici è matematicamente IMPOSSIBILE .
    Oppure voi riuscite ad illuminarci e farsì che ci si riesca senza la minima spesa?
    Credo di no; ma aspetto una vostra risposta pronta a ricredermi.
    Grazie e buona giornata.


    • Luigi Talpo

      9 mesi fa  

      Ciao Paolo, ci siamo scritti anche sulla pagina Facebook. Si hai ragione, da zero è impossibile, bisogna poter investire una cifra minima almeno sulla formazione, fatto questo puoi monetizzare le tue competenze e venderle online attraverso un infoprodotto. Questo è quello che insegna Cerchia Ristretta, in più nel corso sarai seguito passo passo per arrivare all’obiettivo finale, andare online con il tuo infoprodotto, il frutto delle tue competenze. Intanto senza spendere neanche un soldo puoi iscriverti al videocorso gratuito cliccando qui per capire come funziona veramente. Se lo riterrai interessante, con una piccola cifra potrai richiedere una consulenza start-up cliccando su questo link


  5. Paolo salerni

    10 mesi fa  

    Interessante


  6. Giuseppina Ruggiero

    9 mesi fa  

    Io sono in pensione dal 1° settembre 2018. Ho svolto per 42 anni un lavoro prettamente amministrativo nella scuola pubblica in qualità di d.s.g.a. Sono grata del fatto di essere andata in pensione, ma vorrei avere un impegno semmai anche con un piccolo guadagno.


    • Luigi Talpo

      9 mesi fa  

      Ciao Giuseppina, ti invito ad iscriverti al minicorso gratuito che troverai su questa pagina, per muovere i primi passi sugli infoprodotti e su come guadagnare online.


  7. Fabio

    9 mesi fa  

    Da dove si parte quando costa il tutto ed un ragazzo come me timido può fare questo tipo di lavoro


    • Luigi Talpo - Team Cerchia

      9 mesi fa  

      Ciao Fabio! Si certo anche tu puoi fare questo tipo di lavoro, bisognerà scoprire le competenze che hai in te per poi cercare di monetizzarle. Per partire visita questa pagina: https://www.cerchiaristretta.it/gratis/ ti iscriverai ad un breve videocorso gratuito per capire quali sono i primi passi da compiere


  8. Angela

    8 mesi fa  

    Sono dell’idea che le competenze acquisite nel corso degli anni in un determinato settore debbano essere ripagate sia in termini monetari che psicologici.


    • Luigi Talpo - Team Cerchia

      3 mesi fa  

      Ciao Angela, proprio così, aggiungo anche in termini di tempo, senza doversi ancora “spaccare la schiena” eufemisticamente parlando, ad un costo orario molto più basso rispetto al valore delle tue competenze.
      Quando si portano le proprie competenze in un infoprodotto trasformativo i termini psicologici vengono automaticamente ripagati, perché puoi vedere il tuo lavoro, la tua competenza, esperienza finalmente espressa e dimostrata.


  9. Carla maumary

    7 mesi fa  

    Sono interessata a ricevere il vostro corso gratuito


    • Luigi Talpo - Team Cerchia

      3 mesi fa  

      Ciao Carla,
      hai poi visto il minicorso gratuito?


  10. Daniela Maida

    7 mesi fa  

    Interessante.


    • Luigi Talpo - Team Cerchia

      3 mesi fa  

      Ciao Daniela, qual è la parte che ti ha interessato di più? Sono curioso di saperlo per poi sviluppare il tuo punto, potrebbe emergere appunto qualcosa di interessante su di te, che ne dici?
      Un saluto a te e a presto!


  11. Damiana

    6 mesi fa  

    Articolo decisamente interessante e non banale. Grazie


    • Luigi Talpo - Team Cerchia

      3 mesi fa  

      Ciao Damiana, grazie a te, il fatto che lo giudichi non banale è segno che hai capito il proposito dell’articolo, cioè andare a ritrovare le competenze che sono in te, su che cosa hai acquisito esperienza negli anni e riuscire a monetizzarle grazie alla potenza di internet, creando un infoprodotto trasformativo e proponendolo online ad un pubblico interessato. Resta connessa e alla prossima!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Riservato agli Esperti...

In questo preciso istante puoi iscriverti GRATIS a Cerchia Ristretta e creare il tuo piano d'azione per disinnescare l'equazione TEMPO=DENARO nel modo più intelligente che ci sia per un esperto come te! (Attenzione! Se chiudi questa finestra non comparirà mai più)


Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Se sei un Esperto non andare via, guarda qui sotto!

Non perdere l'occasione di valutare l'iscrizione GRATIS a Cerchia Ristretta e creare il tuo piano d'azione per disinnescare l'equazione TEMPO=DENARO nel modo più intelligente che ci sia per un esperto come te! (Attenzione! Se chiudi questa finestra non comparirà mai più)


Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco