Seleziona una pagina

C’è un modo per capire se la tua comunicazione è veramente efficace: esistono infatti 4 parametri ben definiti su cui puoi metterti al lavoro per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing. 

1) Il tuo pubblico deve essere affascinato da te

Il fascino rappresenta qualcosa di più forte dell’interesse. Essere affascinati da qualcuno significa pensare con intensità a quella persona ed esserne fortemente incuoriositi.

Se il tuo pubblico è affascinato da te, allora penserà che tu possa svelare dei segreti e delle conoscenze utili e ti seguirà per apprenderle. Il tuo fedele pubblico vorrà conoscere e seguire passo dopo passo anche la tua storia personale e non vorrà perdersi nulla di ciò che hai da raccontare e da condividere.

2) Il tuo pubblico deve condividere i tuoi valori

Essere sulla stessa lunghezza d’onda del tuo pubblico è fondamentale. Solo chi è in accordo con i tuoi valori potrà seguirti e condividere pienamente il tuo percorso.

Non serve attirare tante persone, bensì le persone giuste.

I valori sono anche quelli relativi ad argomenti delicati come la politica e la religione. Come formatori possiamo scegliere di parlarne oppure di evitarli accuratamente, poiché sono di certo un’arma a doppio taglio. Schierarsi politicamente può significare perdere metà della propria audience. Per poter prendere posizione su questi temi senza troppe conseguenze, serve saggezza, moderazione e la capacità di essere ironici per risultare simpatici.

Un esempio arriva dal brillante americano Dan Kennedy -grande imprenditore e comunicatore-, che è bravissimo a gestire temi spinosi: lui si dichiara apertamente repubblicano, riuscendo però a non alienarsi le simpatie di chi vota invece democratico.

Italo Cillo si presentava al suo pubblico con questi valori e questa filosofia:

Appassionato, adepto del miglioramento personale e dell’autonomia individuale.

Con questa semplice ma al contempo ricca definizione, Italo voleva creare una sintonia tra lui ed il suo pubblico e trasmettere alle persone i valori in cui credeva.

Per cui rifletti su questo: 

  • Quali sono i pezzi della tua filosofia personale che vuoi comunicare agli altri?
  • Quali sono i valori che ti animano e che vuoi condividere con il pubblico?

3) Il tuo pubblico deve percepire il tuo interesse genuino per le persone

I tuoi utenti, i tuoi clienti, i tuoi studenti, non sono solo un insieme di portafogli! Sono vite e storie che aspettano di essere cambiate dal tuo messaggio positivo.

Il rapporto studente/insegnante si incrina quando lo studente si accorge che l’insegnante si aprofitta della sua buona fede o pensa solo al guadagno ..e ne resta naturalmente deluso.

Se ci tieni al tuo lavoro e al migliorare la vita delle persone, allora devi saper trasmettere questo amore e questa passione ai tuoi studenti. 

I tuoi studenti devono percepire quanto è importante per te che loro abbiano successo grazie ai tuoi insegnamenti.

4) Il tuo pubblico deve ricavare del valore dalla relazione con te

Paradossalmente, se sei antipatico ma hai un grande valore da trasmettere, il tuo pubblico ti seguirà lo stesso: perché il valore conta più di tutto il resto.

Fin dal primo approccio con il pubblico devi riuscire a trasmettere il valore che offri e non mancare mai di “regalare il primo bicchiere d’acqua”.

Cosa significa?

Che dovrai regalare il tuo primo prodotto, offrirlo come “prova” gratuita.

Altrimenti come fa il tuo pubblico a sapere quanto vale… e quanto vali? 

Si deve creare un rapporto di fiducia con le persone che entrano in contatto con te per la prima volta e che ancora non ti conoscono.

Per questa ragione, nel tuo piano di marketing al primo punto della lista delle cose da fare ci deve essere : “cosa regalo?

Bisogna sempre dare prima di chiedere: solo così sarà possibile aggiungere valore alla vita degli altri.

Parliamo sempre di “valore”: ma cos’è esattamente e come possiamo crearlo?

Sul tema del valore c’è molto da dire.

Premettiamo subito una cosa: il cliente continua ad apprezzare e a comprare i tuoi servizi solo se trova in te ciò di cui ha bisogno e se percepisce i pregi di ciò che vendi.

Puoi anche essere un “venditore di fumo” ed effettuare un primo guadagno da un nuovo cliente. Però puoi prendere in giro il cliente solo una volta..dopo quel primo acquisto non tornerà più da te e, peggio ancora, parlerà male di te agli altri potenziali acquirenti. Chi non trova del valore in te, non ha motivo di restare.

Per questa ragione la persuasione senza etica non funziona.

Con la persuasione riuscirai a trasmettere il tuo messaggio, ad essere un grande comunicatore e ad effettuare la tua prima vendita.

Ma è grazie all’etica che apporterai un valore aggiunto nella vita degli altri e sarai in grado di trasmettere al tuo pubblico conoscenza, prodotti e servizi che migliorano davvero la vita.

Questa è la definizione di valore etico.

E quali sono i passi da fare per crearlo?

Ne parliamo nel prossimo articolo…

Scopri i 3 modi controintuitivi per monetizzare online le tue passioni, competenze ed esperienze di vita:

Accedi al nostro esclusivo REPORT GRATUITO >>