Guadagna di più e libera il tuo tempo

L’Infomarketing per TE

In questo video sono sceso nel particolare di ogni categoria per capire insieme a te in che modo puoi applicare l’Infomarketing.

1. Formatore e fai seminari dal vivo

Per te è facilissimo creare un Infoprodotto perché lo è anche un seminario dal vivo. Immagina di prenderlo, trasformarlo in un corso online e venderlo online. In questo modo avrai creato un reddito aggiuntivo automatico che ti viene da una fonte completamente diversa dalla tua.

Inoltre, nel momento in cui lo farai avrai anche naturalmente un flusso aggiuntivo di clienti dei tuoi eventi dal vivo.

La combinazione di queste strategie ti permetterà di selezionare meglio le persone che verranno in contatto con te, attraverso quello che si chiama Imbuto di Marketing o Funnel di Vendita, e potrai addirittura aumentare i prezzi.

Non per imbrogliare chi ti segue ma perché potrai permetterti di dedicarti solo a chi vuole veramente lavorare con te.

Online infatti puoi fare tutto questo con grande facilità ed efficacia.

Questo è quello che ha fatto Roberto Pesce nel suo sito RobertoPesce.com dove lui parla di Intelligenza Finanziaria.

Grazie ad un funnel studiato nei minimi dettagli per far raggiungere risultati concreti ai suoi clienti, riesce a portare in aula piccoli gruppo di persone che hanno deciso di lavorare direttamente con lui con un programma ad alto costo.

2. Esperto o professionista

Se fai parte di questa categoria quasi sicuramente hai qualcosa di unico e originale che sai fare e che può aiutare gli altri. Per altri intendo sia un cliente finale che altri professionisti come te.

Se fai così ovviamente anche tu potrai creare un reddito aggiuntivo automatico che tra l’altro creerà un flusso aggiuntivo di clienti e aumenterai la tua autorevolezza nel tuo campo.

Nel momento in cui farai Infomarketing come insegniamo in Cerchia Ristretta comincerai infatti a parlare in modo diverso al tuo pubblico perché capirai meglio i meccanismi di una comunicazione efficace.

In poche parole parlerai dei risultati e non dei processi e questo ti differenzierà incredibilmente dalla tua concorrenza.

Inoltre riuscirai ad automatizzare moltissimi processi di acquisizione dei tuoi clienti risparmiando un’enorme quantità di tempo.

Come professionista sono sicuro che in questo momento utilizzi tanto del tuo tempo per dire sempre le stesse cose alle persone. Sbaglio?

Bene, con l’Infomarketing imparerai ad accompagnare il tuo potenziale cliente in un percorso che avrai progettato e che gli darà le informazioni che ha bisogno di sapere proprio in quel momento.

In questo modo arriveranno a te solo clienti “qualificati” che sapranno esattamente qual è la tua unicità e che avranno già deciso di avvalerti della tua expertise perché avranno compreso il tuo valore.

Questo è quello che sta facendo Fabio Centurioni con il sito ContributiRegione.it, che permette alle persone di essere aggiornati sui bandi. Parallelamente alla sua attività, ha creato un reddito aggiunto di svariate migliaia di euro al mese quasi del tutto automatico.

3. Autore di libri, articoli o blog

Hai già un Infoprodotto perché stai già dando informazioni di valore alle persone. Sai bene che se vendi 300-500 libri fisici sei già bravo.

Non è questione solo di soldi (che sono nulli quando vendi un libro fisico), ma di influenza. Infatti avrai potuto aiutare con la tua conoscenza 300-500 persone e a tra l’altro avrai guadagnato 300-500 euro…

Con l’Infomarketing, potrai promuovere i tuoi libri fisici, ma anche quelli digitali e così raggiungere letteralmente centinaia di migliaia di persone.

Inoltre non dimenticare che grazie all’Infomarketing potrai vendere le tue produzioni giorno e notte, ossia come dico sempre, anche mentre dormi o sei in vacanza (che te le meriteresti, sbaglio?).

Questo ti permette di aumentare ancora di più il tuo impatto nel mondo perché quando avrai successo nella distribuzione dei tuoi prodotti, avrai anche più denaro da investire nella tua promozione. Avrai quindi creato un circolo virtuoso!

Giovanni Amerighi ha fatto proprio questo con il sito AnatomiaEnergetica.it, un sito molto semplice che ha avuto successo fin da subito e gli ha permesso di scrivere un secondo libro sull’argomento.

4. Coach, Trainer o Consulente

Ovviamente anche tu potrai creare un reddito aggiuntivo automatico come gli altri perché se stai già aiutando delle persone a migliorare la loro situazione, hai anche dei processi o delle metodologie che potresti trasformare in Infoprodotto.

Non ti sto dicendo che sarà uguale a fare un coaching con te, ma sono certo che ci sono alcune fasi che puoi tranquillamente far fare in piena autonomia. Io stesso faccio questo con il mio sito CasaVastu.it.

Infatti quello che puoi fare immediatamente è automatizzare una serie di processi facendoti risparmiare un sacco di tempo.

Anche in questo caso riuscirai a selezionare i tuoi clienti e questo ti permetterà di alzare i tuoi prezzi (come nel caso del formatore).

Infine, implementando l’Infomarketing nella tua attività ti permetterà anche di avere un flusso aggiuntivo di persone che entrano in contatto con te perché il tuo pubblico da locale diventa nazionale.

Questo è quello che ha fatto Max Formisano con il suo sito MaxFormisano.it. Lui vende corsi online e riserva la partecipazione ai suoi seminari dal vivo e alle sue consulenza, solo a chi è disposto a fare un percorso approfondito con lui.

Lui, come Roberto Pesce del resto, è un numero uno del suo settore e te lo presento per farti capire che l’Infomarketing è utile sia per chi sta ancora partendo sia per chi è già un’autorità nel suo campo.

5. Insegnante

Beh, tu hai già il materiale e lo stai già esponendo agli altri. Basta solo scriverlo su un documento o inserirlo in un video training e il tuo lavoro è concluso.

L’insegnante per natura si interessa al bene degli altri, ha già la predisposizione a trasmettere conoscenza agli altri, solo che di solito si disinteressa ai soldi. Ma questo significa che il suo impatto non sarà così grande.

Grazie all’Infomarketing riuscirà a rivolgersi ad un pubblico sempre più vasto e quindi il suo contributo al mondo sarà ancora più grande.

In questo modo avrà anche creato un reddito aggiuntivo che in parte potrà servire per aumentare ancora di più la promozione dei suoi prodotti. E via così in un bellissimo circolo virtuoso. 🙂

 Ugo Rizzo ha fatto proprio così con il suo sito BioDanzaOnline.it. All’inizio temeva che in questo argomento tutti volessero fare corsi dal vivo, invece lui ha creato dei video corsi di grande successo che aiutano sempre più persone in Italia.

6. Terapeuta, fisioterapista, naturopata…

Di sicuro conoscerai qualche “trucco del mestiere” che puoi trasformare in un Infoprodotto unico da trasmettere ai tuoi colleghi o per “formare” i tuoi clienti su qualche strategia semplice da mettere in atto.

In questo modo potrai scalare la tua attività senza occupare il tuo tempo. Infatti il tuo vero problema è che le ore sono quelle e tu più di un tot all’ora non puoi chiedere.

In sintesi, non puoi veramente scalare perché più di 10-15 persone al giorno non puoi, se sei da solo.

Grazie all’Infomarketing invece puoi “preparare” i tuoi clienti curandoli per così dire a casa e quindi far venire in studio da te solo chi ha veramente bisogno di un tuo intervento diretto.

In questo avrai clienti più qualificati e ovviamente aiuti anche chi non può venire nel tuo studio perché vive lontano da te.

Francesco Ciaccia ha fatto esattamente questo con il suo sito ZoneRiflesse.it. Ha creato una serie di video corsi che insegnano alle persone a fare e farsi dei massaggi benefici.

Il suo sito, già all’inizio della sua attività, produceva svariate migliaia di euro al mese. Poi so che ha tradotto i suoi corsi in altre lingue e questo gli ha permesso di ampliare esponenzialmente il suo pubblico.

Ok, ma una volta capito che aggiungere l’Infomarketing alla tua attività ti offre solo vantaggi, cosa ti serve per iniziare?

GUARDA IL VIDEO
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco